B2F > Acqua&Sapone Roma Volley – Fenice Pallavolo Roma 1-3

(20-25, 14-25, 25-19, 21-25)

Le ragazze della serie B2 della Fenice ottengono il loro primo successo pieno del campionato, conquistando 3 preziosi punti sul campo dell’Acqua&Sapone Roma Volley. Un 3-1 che consente alle blackorange guidate da Giovannetti e Rocco di chiudere il mini-girone di andata con 5 punti, dietro Pomezia a punteggio pieno con 9 punti, e davanti al Volley Friends a quota 4 e alla stessa Roma Volley, fanalino di coda con 0 punti.

Giovannetti schieri Taglione in regia con Conradi in diagonale, Carulli e Meneguzzo a banda, Mariani e Battistelli al centro con Cavallieri libero. Una formazione che ha più volte subito modifiche nel corso del match, confermando la grande flessibilità delle giocatrici e ancor di più l’alto livello complessivo della compagine blackorange: Martinez, Carpio, Di Francesco, Masciullo, Nwokoye hanno infatti dato un importante apporto nel corso dell’incontro dando ulteriori opportunità ai tecnici. La Fenice parte forte nel primo parziale con un discreto vantaggio che va accorciandosi una volta raggiunta la doppia decina, contro una Roma Volley partita fallosissima e molto timorosa, ma che prende via via coraggio. Il gap è comunque molto ampio, tale da consentire alle ospiti di chiudere agevolmente il parziale a proprio favore. Nella seconda frazione di gioco c’è una sola squadra in campo, la Fenice, che gestisce a proprio piacimento gli schemi di gioco, con una Meneguzzo a guidare lo score. Nel terzo set, complice qualche cambiamento nel sestetto, la Fenice fatica ad ingranare e va subito sotto; la Roma Volley cavalca il momento positivo e scappa via, aiutata dal black out nella metà campo ospite. Il parziale scivola via ma nel quarto le blackorange decidono che è giunta l’ora di chiudere il mach: le due formazioni si rincorrono fino a quota 13-13 quando il punto di Carpio con un mano e fuori sul muro avversario decide il definitivo cambio di marcia delle ospiti. Un break di 5 punti mette definitivamente KO la Roma Volley che esce dal campo a mani vuoti mentre le blackorange fanno bottino pieno.

La Fenice sta dimostrando giorno dopo giorno, gara dopo gara, che il grande lavoro quotidiano e l’importante progetto giovanile pensato dalla Società di Benedetto Rocco stanno iniziando a dare i suoi frutti.

“Questa gara ci insegna che dobbiamo essere costanti e regolari nel nostro gioco – dice a fine match mister Alessandro Giovannetti – e ci consente di chiudere il mini-girone di andata al 2° posto in classifica. Le prossime tre gare del girone di ritorno saranno fondamentali per il proseguo del nostro cammino in campionato”.

La 4° giornata è in programma per il prossimo sabato 13 febbraio alle ore 16.00 tra le mura amiche del PalaFerretti, dove la Fenice rincontrerà il Volley Friends Roma, già affrontato e battuto (per 3-2) all’esordio.

No responses yet

Lascia un commento